Lega Pro Unica, Live: Tre società ritenute non in regola

Serie C, Italia
Serie C, Italia

A pochi minuti dalla scadenza per il deposito delle domande d’iscrizione alla Divisione Unica di Lega Pro per il campionato 2014-2015, risultano inviate quarantotto domande.

A breve potrebbero giungere le ufficialità di altri club, si ricorda però che le società che non presentano la domanda di iscrizione, da depositare anche se non completa di importanti documenti  che potranno essere prodotti nei giorni successivi (molti club hanno presentato domande senza liberatorie e/o senza fideiussione), di fatto si autoescludono dalla nuova Serie C unica.

Di seguito l’elenco completo delle 59 società ammesse in Lega Pro unica: in grassetto quelle che ancora devono presentare la domanda d’iscrizione:

Albinoleffe, Alessandria, Ancona, Ascoli, Barletta, Bassano  Virtus, Benevento, Carrarese, Casertana, Catanzaro, Como, Cosenza, Cremonese, Feralpi Salò, Forlì, Foggia, Giana Erminio, Grosseto, Gubbio, Ischia, Juve Stabia, L’Aquila, Lecce, Lucchese, Lumezzane, Lupa Roma, Mantova, Matera, Melfi, Messina, Monza, Novara, Padova, Paganese, Pavia, Pisa, Pistoiese, Pontedera, Pordenone, Prato, Pro Piacenza, Pro Patria, Real Vicenza, Reggiana, Reggina, Renate, Salernitana, San Marino, Santarcangelo, Savoia, Savona, Spal, Sudtirol, Teramo, Tuttocuoio, Venezia, Viareggio, Vicenza, Vigor Lamezia.

Live: Le iscritte salgono a quarantanove: si aggiunge L'Aquila... pochi minuti fa il Monza invia le pratiche per l'iscrizione, si sale a quota cinquanta. Anche la Juve Stabia è nella lista delle iscritte alla Lega Pro Unica 2014/2015. Santarcangelo tra i professionisti, depositata pochi istanti fa la domanda d'iscrizione... mancano sette squadre all'appello. Forlì e Real Vicenza comunicato l'avvenuta iscrizione si sale a quota cinquantaquattro iscritti al prossimo campionato di serie C. Reggiana in serie C, presentata la domanda d'iscrizione, mancano all'appello Melfi, Mantova, Pro Patria ed Ischia. Mantova invia le pratiche per l'iscrizione, cinquantasei team ufficialmente iscritti. 

Trapelano notizie sulla non idoneità di tre società: Melfi, Ischia e Pro Patria. Le prime due per problemi legati all'utilizzo dell'impianto sportivo mentre l'ultima, che sta attraversando un cambio di proprietà non ha dato le giuste garanzie. Per questi tre club è forte il rischio esclusione o quantomeno di una forte penalizzazione.

La presentazione della domanda comunque per suddette società non significa l’automatica iscrizione, essendo questa subordinata alla verifica del regolare completamento di tutte le procedure previste dal Sistema delle Licenze Nazionali. Sarà infatti Venerdì 11 Luglio la Covisoc a rendere noto, dopo l’esame di tutti gli adempimenti previsti dal Sistema delle Licenze Nazionali, l’elenco ufficiale dei club ammessi al campionato 2014-2015.

In seguito poi, entro il termine perentorio di Martedì 15 Luglio, andranno presentati gli eventuali ricorsi delle società escluse dopo la prima verifica.

La ratificazione definitiva avverrà, Venerdì 18 Luglio da parte del Consiglio Federale che comunicherà in modo definitivo l’organico ufficiale della Serie C unica. In caso di carenze saranno possibili i ripescaggi per completare il format federale, che prevede 60 club suddivisi in tre gironi da 20.

 

Luigi Langellotti